Scratch, il linguaggio di programmazione per imparare il coding

Scratch - Imparare a programmare con Scratch

Nello scorso post abbiamo illustrato alcune motivazioni per l’insegnamento del coding a partire dalla scuola primaria. I linguaggi di programmazione tradizionali possono però risultare, almeno all’inizio, un po’ ostici per i bambini.

Niente paura: negli ultimi anni sono stati sviluppati dei linguaggi specifici per l’apprendimento, tanto semplici da utilizzare quanto divertenti e versatili. Oggi vi presentiamo Scratch, probabilmente il più diffuso e utilizzato al mondo. Vediamo meglio di che cosa si tratta, e perché utilizzarlo!

Che cos’è Scratch e come funziona?

Scratch è un linguaggio di programmazione grafico a blocchi, pensato per imparare il coding a partire dalla scuola primaria ma utilizzabile a qualsiasi età, data la sua semplicità e immediatezza.

Il principio è semplice: le porzioni di codice contenenti le istruzioni (scripts) non vengono scritte dall’utente, ma sono già contenute in blocchetti colorati che possono essere trascinati sulla schermata principale (stage) e incastrati in ordine logico proprio come se fossero dei mattoncini.

Le istruzioni così assemblate serviranno a guidare personaggi e oggetti (sprites), per farli muovere e agire, permettendo così di creare storie interattive, videogames, opere d’arte o musicali e molto altro ancora!

Scratch è completamente gratuito ed è stato creato dagli sviluppatori del Lifelong Kindergarten del MIT Media Lab. Uno dei suoi “papà”, Mitchel Resnick, descrive in questo video lo spirito che anima il linguaggio di programmazione.

Perché includere Scratch nella didattica

Come anticipavamo, Scratch è un ottimo sistema per insegnare i principi del coding fin dalla scuola primaria, possedendo le più importanti caratteristiche per questo scopo:

è intuitivo e facile da usare

i linguaggi di programmazione grafici permettono anche a chi non ha grande dimestichezza con la tecnologia o con il coding di essere subito operativo. Basta infatti trascinare alcuni blocchi sulla schermata e incastrarli tra di loro per creare un semplice progetto già funzionante, che potrà essere migliorato con l’aggiunta di ulteriori blocchi di istruzioni man mano che vengono insegnate le loro regole di utilizzo.

permette di scatenare la creatività

pur essendo un linguaggio di programmazione “semplice”, Scratch consente di creare progetti di una certa complessità, grazie alle numerose istruzioni precompilate all’interno dei blocchi già disponibili, che possono essere ulteriormente ampliate con la creazione di blocchi personalizzati. Lo slogan della comunità online di Scratch recita “Immagina, Programma, Condividi”. Ed è vero: non ci sono limiti al suo utilizzo, se non l’immaginazione!

apprendere diventa divertente

anche se l’obiettivo rimane quello di imparare, grazie a Scratch questo viene raggiunto nel modo più divertente e ludico possibile. I bambini possono animare personaggi, creare storie o giochi, personalizzare i loro progetti e sfidare i propri compagni e amici, imparando allo stesso tempo i principi fondamentali del coding, che potranno applicare in futuro a linguaggi più complessi, facendo propri anche i meccanismi del pensiero computazionale.

sviluppa la collaboratività

Scratch è un linguaggio di programmazione, ma anche una community: chiunque crea il proprio programma o contenuto può renderlo disponibile per gli altri utenti, così che possano trarne ispirazione per “remixarlo”, migliorarlo e crearne una propria versione personalizzata. Lavorare su Scratch con i compagni, gli amici, i genitori o gli insegnanti permette inoltre ai bambini di apprendere come collaborare, condividere le proprie idee e aiutare o essere aiutati dagli altri membri del gruppo.

Scratch può quindi essere introdotto nelle classi e utilizzato come supporto didattico, facendo sì che gli studenti lavorino assieme per creare i propri progetti e apprendano i principi alla base di ogni blocco per utilizzarlo al meglio.

Come iniziare con Scratch?

Consultando il sito ufficiale di Scratch potrete accedere a tanti progetti già realizzati e alle informazioni essenziali su questo linguaggio di programmazione per bambini di ogni età.

Nella nostra sezione risorse, inoltre, troverete numerosi tutorial che vi spiegheranno passo passo come realizzare degli splendidi progetti con Scratch!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *